CARLO BERNARDINI / COORDINATE INVISIBILI

Per Carlo Bernardini l’architettura preesistente non è mai una dimensione chiusa, finita, ma una realtà potenziale, ipotetica, con la quale instaurare accostamenti inattesi e suggestivi. Così le sue geometrie luminose penetrano il luogo e lo “fecondano”, proponendo un’estetica alternativa e una nuova modalità di relazione spaziale.


Dal 17/01/2015 Al 14/03/2015

...Vedere è il modo in cui è possibile far nascere e crescere le idee (o gli interrogativi) con i quali gli uomini hanno da sempre interpretato la realtà. Ebbene, i disegni di luce, costruiti mediante dispositivi luminosi (fibre ottiche) che Carlo Bernardini fa rimbalzare fra le pareti dello spazio sono in qualche modo la rilettura dello spazio stesso e della sua storia. Quindi, una sorta di inquisizione di quelle che sono le condizioni visive del posto: di quello che esso è e di quello che potrebbe essere.
Per l’artista l’architettura preesistente infatti non è mai una dimensione chiusa, finita, ma una realtà potenziale, ipotetica, con la quale instaurare accostamenti inattesi e suggestivi. Così le sue geometrie luminose penetrano il luogo e lo “fecondano”, proponendo un’estetica alternativa e una nuova modalità di relazione spaziale: ma soprattutto trasformano l’architettura da contenitore a opera d’arte essa stessa.Qui non si hanno più veri perimetri o confini, ma un habitat che entra a far parte dell’intero gioco installativo.


ultime mostre


DOVE - Juan Eugenio Ochoa

27/05/2017

Assenza presenza luce ombra, questi sono i temi che dominano le tele di Juan Eugenio Ochoa. Atipogra

Read more...

Tre anni sulla Pietra

16/03/2017

Stefano Mario Zatti, Giorgia Fincato, Marta Allegri

Read more...

The Perfect Tannery

13/10/2016

ATIPOGRAFIA presenta Stuart Franklin / Mark Power THE PERFECT TANNERY un progetto fotografico

Read more...

ARCHÈ. Ben prima del nome chiamato.

09/06/2016

Personale di Mirko Baricchi dal 9 giugno al 17 luglio 2016 negli spazi di Atipografia.

Read more...

Erranza / Del Radicante e di altri segni

31/03/2016

Giovedì 31 marzo 2016 inaugura Erranza, bipersonale di Elisa Bertaglia ed Enrica Casentini curata d

Read more...